domenica 29 gennaio 2012


Ecco uno smoothie molto indicato per  i bambini, il preferito dalla raw mom
Joanna, la scrittrice di "Monkey Mike's Raw Food Kitchen, An Un-Cookbook for Kids".




Anche i bambini possono tranquillamente preparare dei bei frullatoni e altre 
semplici e divertenti ricettine.  E' sicuramente un bel modo per farli sentire
più partecipi e protagonisti in cucina. Anch'io dovrei lasciare loro più spazio
a  disposizione per le loro esperienze culinarie e me lo riprometto: non appena ho
qualche giorno di vacanza lascerò che diventino loro i cuochi di casa sperando che non
combinino troppi guai!


Ingredienti:

2 datteri medjool
1 tazzina d'acqua per ammorbidire i datteri
4 pesche senza buccia
1 mango senza buccia
1 tazza d'acqua per miscelare gli
gli ingredienti
1 manciata di foglie di spinaci

Tagliate i datteri a metà togliendo il seme, macinateli finemente e metteteli poi
dentro la tazzina piena d'acqua. Lasciate riposare.
Tagliate a fette le pesche e mettetele nel frullatore, poi aggiungete le fette di mango,
i datteri con la loro acqua e frullate per 15 secondi.
Infine miscelate di nuovo il tutto insieme alle foglie di spinaci.





5 commenti:

  1. Si possono utilizzare tutti i tipi di datteri o solo quel tipo?
    Conosco solo quelli confezionati e non saprei dove reperire quelli che indichi tu
    :(
    Questa combinazione mi piacerebbe proprio provarla!

    RispondiElimina
  2. Posso usare tutti i tipi di datteri?
    Io trovo solo quelli confezionati, sai quelli natalizi per intenderci...

    RispondiElimina
  3. Ciao Luby, io penso siano adatti anche i datteri comuni. Quelli che uso attualmente li ho comprati va internet. Ivan Bonafè li vende sul suo sito, sono morbidi e molto dolci, carnosi e sembrano quasi freschi. Devo dire che di così buoni non ne avevo trovati altrove.
    http://thenofrontiers.blogspot.com/p/products_12.html
    Ora però non si trovano le pesche e per questo smoothie occorre aspettare l'estate, mi sa.
    Il ricettario per bambini è interessante, sarebbe bello se fosse in edizione italiana.

    RispondiElimina
  4. Ho trovato in un super quei datteri :)
    Quando li ho visti non ci credevo !!!
    Ora ovvio non ci sono le pesche, ma basta pazientare ... La tentazione di mangiarmi quei magnifici datteri e' fortissima!!!!

    RispondiElimina
  5. Weizengrassaft soll möglichst frisch, am besten innerhalb einer halben Stunde getrunken werden. Die meisten Vitalstoffe sind nur im frischen Saft enthaltbar. Sie können bei uns frisches Weizengras ausprobieren und sollten Sie sich für Eigenanbau entscheiden, helfen wir Ihnen bei der Suche nach einer richtigen Ausrüstung und geeigneten Saftpressen.

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget