mercoledì 13 gennaio 2010

Più omega 3 per i nostri bambini

  Come possiamo introdurre più acidi grassi essenziali, i cosidetti omega-3 nell'alimentazione dei nostri bambini? Sono così importanti che dovrebbero essere introdotti giornalmente nella dieta quotidiana. Pensate che proteggono la struttura delle membrane cellulari dal deterioramento, hanno cioè un fortissimo potere antiossidante proteggendo l'organismo dall'invecchiamento. Sono contenuti principalmente negli oli e nei semi di girasole, nei semi di sesamo, di lino ,di zucca, nelle noci e nelle nocciole. Da questi semi il corpo può trarre proteine e grassi di ottima qualità e digeribilità soprattutto se i semi non vengono tostati.
Chi vuole evitare di far ricorso a proteine di origine animale deve integrare quotidianamente la propria alimentazione con i semi oleosi senza esagerare in quantità però perchè contengono molti grassi.
In piccole dosi, tutti i giorni, masticati lentamente, sono cibi molto salutari e naturali, con proprietà fantastiche: bloccano la progressione dei tumori, sono consumabili persino dai diabetici perchè provocano un innalzamento molto lento del livello degli zuccheri, riducono la fermentazione intestinale agendo favorevolmente sulla flora batterica.
Si possono preparare ottime bevande energetiche frullando alcuni semi oleosi con un frutto (una mela o una pera), un cucchiaio di miele o due datteri e un cucchiaino di germe di grano.
Si può preparare un' ottima crema di nocciola macinando le nocciole con un buon tritatutto aggiungendo alcune gocce di olio di prima spremitura a freddo condendo poi il tutto con del miele. E' buonissima spalmata su pane integrale o pane crudista e può essere usata come ripieno oppure trasformata nella versione sana della nutella semplicemente aggiungendo un pò di farina di carruba.
Con le mandorle si può preparare un ottimo latte vegetale che io d'altronde preparo anche con le noci o con altri semi a seconda delle scorte che mi ritrovo in casa.
Con i semi di sesamo si può preparare un'ottima cremina macinandoli e frullandoli con del miele: il sesamo è un ricostituente muscolare e nervoso, è ricco di magnesio, di calcio, di fosforo.
E' inoltre consigliabile abituare i bambini a sgranocchiare semi di girasole al posto delle dannose caramelle, insegnando loro a consumarli come spuntino energetico tra un pasto e l'altro.
In generale ricordiamoci di mescolare i semi  all'insalata e di aggiungerli senza problemi un pò a tutte le pietanze, tritati o interi. Sono abitudini già assunte da molto tempo in tanti paesi del mondo, in America e nel Nord Europa tanti naturisti li acquistano abitualmente così come noi italiani acquistiamo pane e biscotti con la differenza che in questo caso si tratta di alimenti vivi, con proprietà favolose, dei superalimenti direi.

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget