domenica 2 ottobre 2011

Lattuga romana con ripieno

Lo scorso 11 settembre Karen Ranzi, autrice di "Creating healthy children,  ha presentato il suo libro "Raw Food Fun for Children" nella costa occidentale degli Stati Uniti;
in quella occasione sono state numerosissime le famiglie interessate a condividere il divertimento nel preparare ricette in modo naturale e facile insieme ai loro bambini e nel gustare il sapore di frutta matura, vegetali, nocciole e semi, tutti rigorosamente di produzione biologica.
I bambini avevano dai due ai 15 anni e si sono tutt divertiti un sacco: hanno aiutato nella preparazione e hanno mangiato con gusto "pasta" tailandese, lattuga romana con ripieno, frullato di cocco e banana, pancakes brasiliani con salsina di mango e mirtilli e tanto altro ancora.

 

                                                  
                                              La ricetta: lattuga romana con ripieno

1 cespo bello grande di lattuga romana con foglie ben separate
1 tazza di mandorle o nocciole lasciate in acqua per tutta la notte, almeno nel caso delle nocciole
1/3 di tazza di succo di limone
2 cucchiai di cipolla rossa ben tritata
alcuni pomodori secchi e non salati lasciati in immersione per alcune ore
1 cucchiaio di paprica, uno di cumino e uno di coriandolo



Mischiate tutti gli ingredienti ad eccezione delle foglie di lattuga, usando un frullatore potente.
Se necessario aggiungete un pochino d'acqua. Mettete poi un bel cucchiaione del ripieno su ogni foglia di lattuga e chiudete con uno stuzzicadenti.

Ps: questa ricetta è molto adatta da presentare in un party come stuzzichino crudista.

3 commenti:

  1. sono capitata qui per caso, attirata da questa ricettina...al prossimo esperimento ci provo :)

    Grazie dell'idea!

    Manuela

    RispondiElimina
  2. bella davvero questa ricetta mi piace molto, la provo settimana entrante :)

    PS: come stai? :)
    Barbara

    RispondiElimina
  3. Grazie a voi per i commenti molto carini, è davvero bello sentire partecipazione e curiosità da parte di chi segue il blog. A voi chiedo perdono se scrivo di rado, sono impegnata con la scuola (sono insegnante di sostegno...) e con i miei bambini. Devo seguirli nei compiti e durante tutta la giornata c'è sempre tantissimo da fare per loro, per la casa, per i miei animaletti...
    Devo per forza di cose trascurare un po' questa mia passione. Oltretutto quest'anno ho subito un lutto in famiglia, ho perso mia madre e sto riprendendomi un po' solo ultimamente. Vorrei dedicare a lei un post appena posso, è stata una grande mamma...
    Un bacione a tutti, Letizia

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget